• Kinia

Amici pelosi: come fargli patire il caldo il meno possibile.


L'estate è bellissima perchè ci da l'opportunità di fare innumerevoli attività per e con i nostri amici a 4 zampe. Ma ci sono delle accortezze che dobbiamo seguire per evitare che patiscano troppo il caldo.


1- la prima cosa che ci viene in mente quando pensiamo all'estate è: "povero cucciolo con il pelo avrai caldissimo, ora ti faccio tosare tutto". SBAGLIATO, o meglio non del tutto corretto. Partiamo con il dire che non tutti i cani hanno bisogno della tosatura (anzi la maggior parte non ne ha proprio bisogno) anche se a prima vista siamo convinti di ciò. In secondo luogo per le razze che ne hanno particolarmente bisogno occorre prima chiedere sempre al veterinario e dopo il suo ok rivolgersi ad un tolettatore serio. Non si deve MAI tosare completamente il cane poichè stando sotto il sole lo esporremmo a gravi problemi alla pelle (come noi che senza crema solare ci bruciamo). Il pelo dei cani è dotato di un doppio strato che li protegge sia dal caldo che dal freddo quindi se non è estremamente necessario lasciamolo così com'è, avendo comunque cura di spazzolarlo quotidianamente.

2-sembra una stupidaggine ma l'acqua è importantissima. Cambiate spesso la ciotola con l'acqua di modo che sia più fresca, premuratevi che non sia mai vuota e se dovete lasciarli a casa qualche ora in più è sempre meglio mettere due recipienti almeno evitiamo che rimanga senza. Il cane deve essere sempre ben idratato specie se fa attività fisica.


3-evitate le passeggiate nelle ore più calde. Oltre a stancarlo di più il rischio è che se dovete percorrere una strada di asfalto si bruci i polpastrelli con il calore assorbito dalla strada e fidatevi non è piacevole. Idem sulla spiaggia, attenti alla sabbia bollente che potrebbe fargli male e oltre il rischio di disidratarsi potrebbe andare in contro ad un colpo di calore. Ricordatevi sempre di non lasciarli chiusi in macchina perchè potrebbe essere rischiosissimo a causa delle alte temperature all'interno della vettura. Abbiate premura nel riservargli sempre un posto all'ombra e al fresco.


4-bagnateli spesso. Portateli al lago, al mare, su un ruscello o semplicemente bagnateli con un tubo in giardino.

Molti cani oltre ad amare l'acqua sentono il bisogno di essere rinfrescati. Se proprio non riuscite in una di queste cose basta bagnare un asciugamano con acqua fresca (mai fredda) e passarlo sul cane.


5-quando dovete fare dei viaggi in macchina e portate il vostro amico a quattro zampe (è più bello averlo con noi, NON ABBANDONATELO, durante le vacanze in particolar modo!) premuratevi di adibire la macchina nella maniera più confortevole possibile. Esistono in commercio dei tappetini refrigeranti da mettere sia all'interno dell'auto che da tenere in casa che rinfrescheranno il nostro amico. Il loro funzionamento è semplicissimo, ogni volta che il cane ci si appoggerà sopra la sua temperatura corporea si ridurrà poichè all'interno c'è un gel che proprio come il ghiaccio sintetico raffredderà il materassino. Per attivare il gel basterà immergere il tappetino in acqua fredda qualche minuto e poi lasciarlo asciugare.


Se vi può interessare o siete solo curiosi di vedere come funziona, qui sopra vi ho lasciato il link Amazon!


Assicuriamoci che all'interno della vettura gli arrivi l'aria o che comunque rimanga fresco anche con l'aria condizionata (non troppo forte che come ben sappiamo fa male anche a noi).


Per qualsiasi dubbio, perplessità o se vediamo che il cane è fiacco, ha problemi a respirare o c'è qualche atteggiamento che non fa parte della sua normalità non esitiamo a chiamare il nostro veterinario. Ricordiamoci, è sempre meglio una chiamata in più ed essere tranquilli che una in meno!

12 visualizzazioni

©2019 by The Melting Box. Proudly created with Wix.com