• La Tata

Cosa festeggiare il 3 maggio

A chi piace fare festa vorrebbe che ogni giorno ce ne fosse una...vi do un'ottima notizia! Il mondo è grande e, da qualche parte, di sicuro, si festeggia qualcosa!


Quindi preparatevi a festeggiare!!! Che cosa festeggiamo oggi 3 maggio?


Giornata Internazionale della Tuba

Si, si, proprio la tuba, lo strumento musicale, quello probabilmente, a torto, meno considerato all'interno di un gruppo o di una banda! Ed è finalmente possiamo festeggiarlo e rendere giustizia al potente suono che questo ottone produce.

Innanzitutto suonarla non è un gioco da ragazzi: si deve avere una capacità polmonare molto sviluppata ed una potenza di soffio non indifferente; inoltre si deve possedere una notevole personalità e doti artistiche fuori dal comune per poter dar spessore e colore al suono prodotto da questo strumento! Quindi, mio caro suonatore di tuba all'ascolto (si chiamano così, non tubisti!), complimenti! Meriti tutta la nostra approvazione!

Uno degli esponenti di spicco di questo strumento è Joel Day che fondò questa giornata nel 1979, mentre era ancora studente, proprio per avere il rispetto che lui e i suoi colleghi meritavano. La sua idea fece così tanto scalpore da meritarsi un riconoscimento internazionale!

Il miglior modo per festeggiare questa giornata sarebbe quello di trovare un suonatore di tuba ed andare a stringergli la mano! Se però vi rimane un compito difficile, va bene anche ascoltare qualche pezzo in cui c'è il suono della tuba per conoscere meglio questo strumento ed apprezzarlo! Qui ve ne lascio un piccolo esempio, ma girovagando per YouTube ne potrete trovare per tutti i gusti!

Se invece volete maggiori info sulla giornata, qui vi lascio il link al sito ufficiale (in inglese). Condividete l'importanza di questa giornata sui social con gli hashtag #TubaDay e #TheMeltingBoxIsHere.


Giornata del Paranormale

Amanti del paranormale unitevi! Oggi è il vostro giorno! Santo del giorno: Roberto Giacobbo! Scherzi a parte le file di chi crede in alieni, fantasmi, spiriti, demoni, forze oscure, animali a dir poco strani, come per esempio il Chupacabra, è foltissimo e le loro storie ci fanno accapponare la pelle. Certo, molte di queste hanno una spiegazione logica, ma alcune no, e proprio grazie a quelle migliaia e migliaia di persone si appassionano all'argomento fino a diventare dei veri e propri indagatori del paranormale! Ogni volta che penso a questo argomento mi vengono in mente alcuni miti della mia infanzia, come per esempio il più famoso indagatore dell'incubo, Dylan Dog, o gli altrettanto famosi Ghostbusters! C'è chi di queste cose ne ha fatto veramente un lavoro! Il sito ufficiale dei paranormalisti italiani è il Cicap (qui il link), dove tengono anche dei corsi per diventare indagatori del paranormale (se vi interessa vi lascio qui il link alla pagina). Cicap sta per Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze ed è "un'organizzazione di volontari, scientifica ed educativa, che promuove un'indagine scientifica e critica nei confronti delle pseudoscienze, del paranormale, dei misteri e dell'insolito". Il CICAP nasce nel 1989 per iniziativa di Piero Angela e di un gruppo di scienziati, intellettuali e appassionati.

In scala mondiale invece, lo scrittore americano Charles Fort è forse il più noto collezionista di aneddoti paranormali, ed è considerato da molti il padre del paranormalismo moderno. Fort ha compilato almeno 40.000 note su esperienze paranormali inspiegabili. Gli eventi segnalati che ha raccolto includono il teletrasporto (un termine di cui Fort si attribuisce il conio), eventi di poltergeist, cadute di rane, pesci e materiali inorganici di una gamma sorprendente, cerchi nel grano, rumori e esplosioni inesplicabili, combustioni spontanee, levitazione, oggetti volanti non identificati e misteriose apparizioni e sparizioni, per citarne solo alcuni. Nonostante l'enorme varietà di questi eventi paranormali, hanno tutti qualcosa di molto importante in comune: non possono essere riproducibili con metodi empirici e non sono suscettibili di indagine scientifica.

La giornata del paranormale è stata creata nel 2013 per aiutarci a riflettere sulle cose che non conosciamo nella speranza di saperne di più sull'universo in cui viviamo con tutte le sue dimensioni, stranezze e grandi incognite.

Come puoi fare per festeggiare questo giorno? beh, facile, puoi guardarti un film horror a tema, come per esempio il più a tema di tutti: Paranormal Activity; oppure, se la cosa ti interessa, prendi il coraggio a quattro mani e iscriviti al Cicap; o puoi guardare qualche video dei ragazzi dell'I.d.p. (indagatori del paranormale) di Melegnano o dell'Inspiegabile (trovate entrambi su YouTube). Non dimenticatevi di condividere le vostre esperienze sui social con gli hashtag #ParanormalDay, #Paranormale e #TheMeltingBoxIsHere.


Giornata della Meditazione in Giardino

È indiscutibile quanto ai giorni d'oggi lo stress per tutti sia aumentato a dismisura. Un ottimo metodo per concederci delle pause di relax che ci aiutino a stare meglio sia mentalmente che fisicamente è quello della meditazione, soprattutto se praticata in luoghi che ci mettano in contatto con la natura, come per esempio, un giardino, magari con una fontana dalla quale scorre dell'acqua. Il rumore dell'acqua, il ronzio degli insetti, il cinguettio degli uccelli, il soffio del vento, tutti rumori che ci aiutano a concentrarci liberandoci la mente, e meditare.

Qui troverai maggiori info su questa giornata e sugli aspetti benefici che porta il meditare in giardino.

Qui puoi trovare una guida pratica (a mio avviso fatta davvero bene e molto chiara) sul come si medita, utile sia ai principianti che agli agli intermedi.

Quindi cosa stai aspettando? Prenditi 10 minuti, vai in un parco ed inizia a meditare, vedrai, ne guadagnerai in salute!

Non dimenticarti di condividere questa giornata sui social con gli hashtag #GardenMeditationDay, #Meditazione e #TheMeltingBoxIsHere.


Giornata Internazionale dello Spazio

Senza fine, sempre in espansione, pieno di stelle e soli e pianeti e misteri incalcolabili...di cosa sto parlando? Ma dello spazio!

Questa festa nacque nel 1997 come giornata per far appassionare soprattutto i bambini allo studio di questa scienza. Nel 2001, il senatore John Glenn, ex astronauta, ha fatto diventare questa festa internazionale per ampliare il suo ambito di celebrazione in tutto il mondo. Sono sicura che il museo o l'osservatorio scientifico che avete in zona organizzi qualche evento per celebrare questa giornata, ed è una grande opportunità per voi o per i vostri figli di conoscere le meraviglie della galassia.

Ricordati di condividere le tue esperienze in questa giornata con gli hashtags #SpaceDay e #TheMeltingBoxIsHere.


Altre menzioni onorevoli:

- No Pants Day, la giornata senza pantaloni (https://it.wikipedia.org/wiki/No_Pants_Day ).

- National Two Different Colored Shoes Day, festeggiato in America, è la giornata delle scarpe di due colori differenti (https://nationaltwodifferentcoloredshoesday.com/ ).

- Lumpy Rug Day, letteralmente la giornata del tappeto bitorzoluto, festeggiata anch'essa in America (https://www.facebook.com/events/everywhere/lumpy-rug-day/150557041791736/ ).

- Giornata Mondiale della Libertà di Stampa, proclamata dall'Unesco. Per tutte le info date un'occhiata qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Giornata_mondiale_della_libert%C3%A0_di_stampa.

- Festa Nazionale della Costituzione in Giappone.

- Festa Nazionale della Carta Costituzionale in Polonia.

- Giorno della Soka Gakkai (https://it.wikipedia.org/wiki/Soka_Gakkai ).

- Fiesta de las Cruces in Spagna e America Latina (https://en.wikipedia.org/wiki/Fiesta_de_las_Cruces ).

- Roodmas per la chiesa gallicana (https://en.wikipedia.org/wiki/Roodmas).

- Giornata del Sole, festeggiata in America (https://en.wikipedia.org/wiki/Sun_Day).





3 visualizzazioni

©2019 by The Melting Box. Proudly created with Wix.com