• La Tata

Crackers fatti in casa: semplici, veloci e multigusto!


In questi giorni di quarantena, non potendo uscire per ogni voglia improvvisa, ci siamo dovuti un po' arrangiare tutti. Un giorno sono rimasta completamente senza pane e non avevo voglia di stare lì ad aspettare ore e ore di lievitazione, quindi mi è venuta l'idea di fare questi Crackers fatti in casa semplici e veloci! Non li avevo mai fatti prima e pensavo fosse un procedimento lungo e complicato: ed invece no! Velocissimi, semplici da fare ed il risultato è super garantito! Davvero molto buoni! Li ho poi aromatizzati nei miei gusti preferiti, ma ci si può davvero sbizzarrire con la fantasia! Non vi sembrano bellissimi? Un Applauso al risultato!

Questi Crackers fatti in casa semplici, veloci e multigusto sono adatti anche per i vegetariani e vegani, perché la parte grassa è data dall'olio extravergine d'oliva, che è perfetto per renderli croccanti e friabili al punto giusto!


Inoltre, considerando tutto il procedimento, dal fare l'impasto fino alla fine della cottura, in poco più di mezz'ora avrete già finito, e i Crackers saranno pronti per essere consumati con dell'affettato o con qualsiasi altra cosa vi piaccia!


Ma vediamo subito cosa serve e come si fanno questi Crackers:


INGREDIENTI (per circa 30 crackers):


250 gr di farina 00

80 gr di acqua

35 gr di olio extravergine d'oliva

8 gr di sale


per aromatizzare:

pepe q.b.

origano q.b.

rosmarino q.b.

(ma potete sbizzarrirvi con le vostre spezie preferite: timo, paprika, erba cipollina, aglio...)






PROCEDIMENTO:

1. In una spianatoia di legno (o nel tappetino di silicone o sul piano di lavoro), versa la farina e fai la classica fontana (fai cioè una montagnetta con la farina e poi falle un "cratere" al centro). Aggiungi il sale, spolverandolo sulla farina, e l'olio, al centro del cratere.


2. Inizia a mischiare l'olio con la farina che c'è intorno e, un po' alla volta, inizia anche a versare l'acqua ed impasta il tutto. Aiutati con una spatola o un coltello per staccare l'impasto dal piano di lavoro ed ingloba tutto insieme. Continua a lavorare la pasta fino a quando non otterrai un impasto liscio ed omogeneo.


3. Spolvera un po' di farina sul piano da lavoro e appoggiaci sopra la tua palletta. Spolvera anche la superficie dell'impasto con la farina e coprila con uno strofinaccio pulito o con una ciotola. Lasciala riposare per un quarto d'ora; nel frattempo accendi il forno a 180°C e fallo arrivare a temperatura.


4. Passato il quarto d'ora, infarina nuovamente la spianatoia, prendi un mattarello ed inizia a stendere il tuo impasto, aiutandoti sempre spolverando di farina la superficie dello stesso affinché non si attacchi la pasta. Continua fino a che non avrai ottenuto una sfoglia di 2 o 3 mm di spessore.


5. Con un coltello o una rotella taglia la sfoglia a rettangoli o a quadrati (come ti piace di più...vanno bene anche rotondi o triangolari!). Se hai dell'avanzo di pasta ottenuto dai ritagli, rimpasta di nuovo, ristendi e taglia ancora fino a quando la pasta non sarà terminata del tutto.


6. Sistema i tuoi crackers in una teglia da forno, anche vicini vicini, tanto non cresceranno durante la cottura. Fai dei buchetti con la forchetta sulla superficie dei crackers e spennellali con un mix 1:1 di olio e acqua (cioè una parte d'olio e una parte d'acqua) e spolveraci sopra le erbe o le spezie che hai deciso di utilizzare per aromatizzarli.


7. Inforna e fai cuocere per 10/12 minuti. Controlla sempre la cottura perché ogni forno cuoce a modo suo. Quando saranno leggermente dorati, sfornali e lasciali intiepidire qualche minuto prima di mangiarli.


Come promesso, la ricetta è facile e veloce, con pochi ingredienti ma che daranno un risultato incredibile! Provare per credere!


Buon Appetito!



Suggerimenti:


- se ne fai tanti, puoi metterli dentro un contenitore a chiusura ermetica e riporli nella dispensa: ti dureranno per una settimana, sempre croccanti e sempre friabili.


- ho provare a fare anche una versione con la farina integrale: davvero strabuoni! Ho usato la stessa quantità di farina, solo integrale, ma ho dovuto usare un cucchiaio d'olio in più rispetto all'impasto con la farina bianca. Vale la pena provare anche questa versione, e presto vi farò un post anche di queste versioni "alternative"!


Fatemi sapere se la ricetta vi è piaciuta e se avete dubbi o consigli da chiedermi, non tentennate! Chiedete! Sono felicissima di rispondere alle vostre domande!


Un abbraccio e a presto!

La Tata ❤







38 visualizzazioni

©2019 by The Melting Box. Proudly created with Wix.com