©2019 by The Melting Box. Proudly created with Wix.com

  • La Tata

Halloween: come intagliare una zucca!


Cosa c'è di più bello di creare qualcosa con le proprie mani? Nulla, almeno per me! 😁 Magari il risultato non sarà perfetto, ma vuoi mettere la soddisfazione di aver fatto tutto da soli?

Per questo Halloween mi sono messa in testa di fare, per la prima volta in vita mia, le zucche intagliate (che prendono il nome di Jack O' Lantern...se vuoi sapere il perchè di questo nome, ho scritto un articolo che puoi leggere QUI). Vi assicuro che, armati di moltissima pazienza e un po' di attenzione, intagliare zucche non è una pratica difficile da fare!


Per prima cosa sono andata su Pinterest a cercare delle facce carine da poter dare alle mie zucchette, per prendere un po' di ispirazione; successivamente sono andata al supermercato per reperire la materia prima: le zucche, ed ho trovato questi due esemplari (ma quanto è carina la zucchetta piccola? 😍)

Scegliete delle zucche belle sode e il più pulite possibili, cioè non devono avere la buccia troppo rovinata, questo sia per un approccio visivo migliore, sia perché una zucca sana marcisce meno velocemente,


Tornati a casa lavate e asciugate la zucca. Prendete un pennarello o una matita colorata e riportate la faccia che avete scelto sulla superficie della zucca. Se non vi sentite sicuri nel disegnare a mano libera potete trovare online una marea di stencil da stampare, ritagliare e copiare.

Un altro modo semplice per intagliare cose sulla zucca è quello di prendere degli stampini da biscotti e inserirli, con l'aiuto di un martello, all'interno della zucca fino a trapassarla.

Queste sono le due facce che ho scelto, appena disegnate. Io ho usato una matita bicolore (come puoi vedere dalla foto) perché scrive meglio sulla superficie della zucca rispetto ad una matita semplice o a dei pastelli ma, al contempo, le linee che rimangono dopo l'intaglio si cancellano più facilmente rispetto ad un pennarello. Cercate di non esercitare troppa pressione sulla zucca con la matita quando disegnate perché sennò, se fate il solco nel tratto della matita, quello non potrete cancellarlo!


Ora è giunto il momento di svuotare le nostre zucchette! Qui inizia la parte dove dovrete fare la massima attenzione perché userete un coltello (il più affilato che avete). La buccia della zucca è piuttosto dura e dovrete far forza per trapassarla, soprattutto in cima, dove c'è il picciolo.

Prendete il coltello e iniziate a tagliare la parte intorno al picciolo, infilando la lama in verticale e arrivando fino in fondo. Fatelo grande abbastanza da poterci infilare una mano dentro. Fatto tutto il giro dovrebbe essere semplice togliere il cappello: prendete il picciolo e tiratelo, dovrebbe alzarsi con un minimo di forza. Questa nella foto accanto è la visuale di quello che dovreste trovare all'interno della zucca: tanti semi e filamenti. Qui inizia la parte dove dovrete avere un po' di pazienza, perché tutta quella roba va tolta, e ci vorrà un po' di tempo.

Aiutatevi con un cucchiaio per raschiare l'interno della zucca e sfilare i filamenti con più semplicità. Dovrà essere il più pulita possibile (i semi potete tenerli da parte per farli tostare e poi mangiarli!). Quindi, svuotata completamente la zucca, con l'aiuto di mani e cucchiaio, mettetela sopra a della carta assorbente a testa in giù e lasciatela asciugare per qualche ora.


E' giunto finalmente il momento della parte creativa! Iniziate a tagliare sulle righe che avete disegnato. Il metodo migliore è accoltellare la zucca! 🤣Infilate il coltello perpendicolarmente alla zucca e infilatelo fino in fondo. Quando avrete fatto tutto il contorno basterà spingere la zona tagliata e lei si sfilerà semplicemente. In questo momento non è necessario essere precisi, avrete possibilità di rifilare i tagli una volta completati!

Come? Avete sbagliato? Avete tagliato un dettaglio che non dovevate tagliare? Niente panico! Basterà infilare uno stuzzicadenti e tutto tornerà al suo posto! Non si vedrà nemmeno il danno!

Quando avrete finito di intagliare tutte le parti potrete rifilare tutti i tagli, magari usando un coltello più piccolo e maneggevole tipo, per esempio, uno spelucchino.


Un'altra cosa che dovrete fare assolutamente è assottigliare i bordi interni degli intagli, per rendere più carino e funzionale il risultato finale. Vi faccio un esempio: soprattutto sulle zucche con molta polpa all'interno, può capitare che questa polpa renda il buco poco visibile (come la prossima foto testimonia).

Basterà tagliare via la polpa con il coltello un pezzetto alla volta fino a che non avrete liberato interamente il buco.


Avete praticamente terminato la vostra zucca di Halloween! Infatti non vi rimane che cancellare le linee rimaste visibili (se volete), inserire una tea-light all'interno, chiudere il cappello della zucca, accendere la candela e godervi l'effetto che fa!!! Un consiglio per accendere la candelina senza bruciarsi: fate ardere uno stuzzicadenti e inseritelo da un occhio o dall'intaglio che rimane più comodo!


Ricordatevi che, al massimo, queste lanterne durano una settimana, dopodiché inizieranno a marcire e le dovrete buttare! Poco male! Fate tante foto ricordo alle vostre zucche perché tanto è giunto il momento di iniziare a pensare alle decorazioni per il Natale!! 😂


Le mie zucche, che ho chiamato Cesiro (quello alto) e Weenie (il piccoletto), vi salutano e augurano un Happy Spooky Halloween a tutti!!!


La Tata ❤



8 visualizzazioni