• La Tata

Hamburger di farro (buoni e 100% vegani)


Io non sono vegana, e nemmeno vegetariana, però sono fermamente convinta che un giusto e consapevole consumo di carne possa essere di grande impatto per l'ambiente e per la nostra salute. Un giorno ne parleremo approfonditamente in un post specifico, perché l'argomento merita di essere trattato seriamente e in maniera completa.

Tutta questa premessa è solo per dirvi che, nonostante io non sia una vegana, spesso mi capita di mangiare o di cucinare piatti completamente privi di proteine animali o loro derivati, e trovo molti alimenti buonissimi e pieni di gusto come, per esempio, questi hamburger di farro; li trovo un'ottima alternativa ai classici burger di manzo,

Vi assicuro che sono semplicissimi da preparare e appagheranno pienamente le vostre papille gustative e il vostro pancino!

Pochi grassi, un buon apporto di proteine (in 100 gr ce ne sono 15,1 gr), oltre ad avere un pieno di vitamine e di sali minerali che fanno tanto bene al nostro organismo.

Vi ho convinti a provare? Ricordate che tentar non costa nulla!!!!


INGREDIENTI (per 4 persone):

250 gr di farro perlato

100 gr di carote

1 cipolla piccola

1 cucchiaio di doppio (o triplo) concentrato di pomodoro

1 spicchio di aglio

farina di farro q.b.

olio extravergine d'oliva q.b.

sale fino e pepe q.b.

sale grosso q.b.

prezzemolo fresco q.b.


PROCEDIMENTO:

1. Prendi il farro e sciacqualo sotto l'acqua corrente; se hai preso il farro perlato non occorrerà alcun ammollo, mentre se hai il decorticato, dovrai aspettare almeno 12 ore di ammollo prima di cuocerlo.

2. In una pentola a bordi alti lessa le carote in abbondante acqua salata. Il metodo per capire se le carote sono cotte è lo stesso per capire la cottura della patata: infilate uno stecchino in mezzo alla carota. Se è morbida, potete toglierla dall'acqua. Scolale e mettile da parte.

3. Metti a cuocere il farro in abbondante acqua salata. Il perlato cuoce in 30 minuti, mentre il decorticato in 60 minuti.

4. Nel frattempo che aspetti, trita il prezzemolo e mettilo da parte.

5. Una volta che hai tutto cotto, metti nel bicchiere del mixer le carote, il farro, la cipolla, l'aglio (togli prima l'anima), il concentrato di pomodoro, un giro d'olio e frulla. Assaggia e aggiungi sale e pepe a tuo gusto. Mixa ancora per amalgamare.

6. Prepara una teglia rivestita di carta da forno o una padella antiaderente leggermente unta d'olio.

7. Metti il composto di farro in una ciotola, aggiungi il prezzemolo tritato e quanta farina occorre per renderlo sodo e lavorabile con le mani (di solito una manciata basta!)

8. Lavora il composto con le mani, prima facendo delle palline e poi schiacciandole e formando dei dischi.

9. Mettili a cuocere in forno per 5/7 minuti a 180°C (condisci con un filo d'olio per non farli seccare in cottura), oppure in padella, un paio di minuti per lato. In entrambi i casi la cottura sarà piuttosto veloce perché i componenti all'interno sono tutti cotti, l'importante è che risultino belli dorati da entrambi i lati.

10. È giunto il momento di gustarli! Soli con un contorno o in mezzo al pane con vari condimenti, quello lo decidi tu! Quello che posso dirti è che ti piaceranno molto!


Suggerimenti:

- Per cuocere correttamente il farro ricordati che l'acqua della pentola deve essere esattamente il doppio in volume del farro stesso.

- Appena hai finito la cottura, prima di scolare, aspetta una decina di minuti per permettere al farro di assorbire tutta l'acqua di cui ha bisogno.

- Se preferisci, puoi cuocere il farro a vapore.

- Questo tipo di hamburger può essere cotto anche alla griglia, così da poter accontentare anche gli amici vegan durante una grigliata.

- Ultimo piccolo consiglio: se vuoi fare degli hamburger perfettamente rotondi, appena hai fatto la palla con le mani, prima di schiacciarli e dargli la forma, mettili dentro un coppapasta rotondo e modellali lì dentro...saranno perfetti!






8 visualizzazioni

©2019 by The Melting Box. Proudly created with Wix.com