• La Tata

Involtini di maiale ripieni alla crema di spinaci


Anche oggi vi presento una ricetta facile e veloce ma dal gusto sorprendente! Questi involtini possono essere anche un ottimo modo creativo per far mangiare gli spinaci, che fanno tanto bene al nostro organismo, a chi non ama il loro sapore, che siano essi grandi o piccini! Io li ho cotti in forno perché a casa mia siamo tutti a dieta, ma se non avete di questi problemi friggeteli pure perché sono ancora più buoni! (E cos'è che non è buono fritto?).

La preparazione richiede pochi minuti ed è adatta anche ai principianti. Se preferite usare il manzo al posto del maiale non c'è problema, ho provato anche questa versione e vi posso assicurare che sono comunque buoni mentre se preferite un'altra farcitura, potete provare una crema di broccoli o di carote.


INGREDIENTI (per 4 persone):

8 fettine di lonza di maiale tagliate abbastanza sottili

8 fette di prosciutto cotto

200 gr di spinaci freschi

200 gr di ricotta

50 gr di parmigiano

2 uova

pangrattato q,b,

olio extravergine d'oliva q.b.

sale e pepe q.b.


PROCEDIMENTO:

1. Per prima cosa metti le fettine di lonza, una alla volta, in mezzo a due fogli di carta da forno e battile con un batticarne per ammorbidirle e appiattirle il più possibile.

2. Nel mixer metti gli spinaci, la ricotta, il parmigiano e un filo d'olio e frulla finché non ottieni una crema piuttosto densa. Assaggiala e aggiungi sale e pepe a piacimento. Se ce l'hai, metti questa crema in un sac-à-poche, altrimenti potrai usare tranquillamente un cucchiaio.

3. Stendi su ogni fetta di maiale una fettina di prosciutto cotto e crea una striscia di ripieno sopra il prosciutto. Inizia ad arrotolare senza stringere troppo per non far fuoriuscire il ripieno. Se necessario chiudi con uno stuzzicadenti.

4. In un piatto fondo sbatti le due uova e salale leggermente. In un altro piatto mettici del pangrattato.

5. Immergi gli involtini nell'uovo sbattuto facendo attenzione a ricoprirlo tutto. Scolali leggermente dall'uovo in eccesso e mettili nel pangrattato. Ricopri bene e schiaccia con le mani la panatura per farla aderire meglio. Ripeti il processo due volte così in cottura gli involtini non si apriranno.

6. Se li cuoci in forno, metti gli involtini in una teglia ricoperta con carta da forno e condiscili: un pizzico di sale, un pizzico di pepe e un filo d'olio. Inforna a 180°C per 15/20 minuti.

7. Se invece preferisci friggerli, immergili in olio bollente, pochi per volta, fino a quando la panatura non sia bella dorata. Scolali dall'olio, asciugali in carta assorbente e condiscili con un pizzico di sale e uno di pepe.

Buon appetito!




9 visualizzazioni

©2019 by The Melting Box. Proudly created with Wix.com