• La Tata

Polpettone di tacchino

Aggiornato il: 5 ago 2019


Il polpettone di tacchino è un secondo piatto che piace un po' a tutti, soprattutto se lo "aromatizzate" con altri ingredienti, tipo lo speck, la mortadella, la pancetta o gli spinaci. Anche se nell'immaginario comune fare il polpettone è una cosa complicatissima, in realtà è piuttosto semplice, un piatto che può fare chiunque, anche chi è alle prime armi.

Lo trovo molto buono anche da freddo, pratico quindi se lo si deve portare in ufficio o, magari, per un pic-nic!

Io l'ho accostato ad un contorno sempre molto semplice e veloce da fare, che personalmente adoro: piselli saltati con prosciutto cotto e scalogno.


INGREDIENTI (per 4 persone):

500 gr di macinato di tacchino

60 gr di parmigiano grattugiato

1 uovo intero

noce moscata q.b.

prezzemolo tritato q.b.

rosmarino tritato q.b.

pepe q.b.

sale q.b.

aglio in polvere q.b.

2 carote abbastanza grandi

1 cipolla

olio extravergine d'oliva q.b.

pangrattato (se occorre)


PROCEDIMENTO:

1. Lava e asciuga le carote e il prezzemolo. Trita il prezzemolo e il rosmarino, pela le carote e poi tagliale a rondelle. Pela la cipolla e tagliala a fette spesse.

2. In una scodella grande metti il macinato di tacchino, il parmigiano, l'uovo, un paio di pizzichi di sale (considera sempre che c'è anche il parmigiano), un pizzico di pepe, il prezzemolo, il rosmarino e la noce moscata. Mescola molto bene il tutto con le mani, gli ingredienti devono essere perfettamente amalgamabili. Se l'impasto ti sembra poco consistente, un po' troppo morbido aggiungi del pangrattato, un po' alla volta, e amalgama bene fino a quando non avrà una consistenza tale da poterlo maneggiare e dargli una forma.

3. Versa il composto sopra un foglio di carta da forno e dagli la forma di polpettone. Trasferisci il polpettone con la sua carta da forno nella teglia da cottura.

4. Metti ai lati del polpettone le rondelle di carote e le fette di cipolla. Condisci il tutto con olio, un pizzico di sale, una spolverata di pepe, una spolverata di aglio in polvere e metti in forno a 200°C per 20 minuti. Passato questo tempo tirate fuori la teglia e gira il polpettone, dai una mescolata alle verdure e rimetti in forno per altri 15 o 20 minuti. Controlla sempre la cottura perché varia da forno a forno e i minuti potrebbero essere diversi da quelli che ti ho detto io!

5. Sforna, fai riposare 5 minuti, taglia a fette il polpettone e impiatta insieme ai piselli saltati o a qualsiasi altro contorno hai scelto di mangiare!!!


Buon appetito!!!


Suggerimenti:

- io l'ho fatto con il macinato di tacchino perché quello avevo nel frigo; ovviamente, con gli stessi ingredienti, stessi dosaggi e stesso procedimento, puoi farlo di pollo e sarà buonissimo uguale!

- se decidi di farlo "aromatizzato" basta tritare l'ingrediente scelto (speck, mortadella, pancetta, spinaci...) e aggiungerlo all'impasto del polpettone.

- si può fare anche il rotolo di polpettone: invece di dare la forma del polpettone all'impasto, quest'ultimo si schiaccia su della carta da forno a formare una sorta di foglio, spesso all'incirca 2 o 3 centimetri, e lo si farcisce con ingredienti a piacere: mortadella, cotto, frittata, spinaci, uova sode, verdure o tutto ciò che la tua fantasia ti suggerisce. Prometto che presto pubblicherò la ricetta anche di questo!



4 visualizzazioni

©2019 by The Melting Box. Proudly created with Wix.com